Santuario di Caravaggio Santuario di Caravaggio Santuario di Caravaggio
Sei in: Skip Navigation Links
    Solennità di Tutti i Santi...
    Indietro

    SOLENNITA' DI TUTTI I SANTI...        

    La Chiesa è indefettibilmente santa: Cristo l’ha amata come sua sposa e ha dato se stesso per lei, al fine di santificarla; perciò tutti nella Chiesa sono chiamati alla santità (cfr LG 39).

    La Chiesa predica il mistero pasquale nei santi che hanno sofferto con Cristo e che con lui sono glorificati, propone ai fedeli i loro esempi che attraggono tutti al Padre per mezzo di Cristo e implora per i loro meriti i benefici di Dio (SC 104).

    Oggi in un’unica festa si celebrano, insieme ai santi canonizzati, tutti i giusti di ogni lingua, di ogni razza e di ogni nazione, i cui nomi sono scritti nel libro della vita (cfr Ap 20,12).

     

    … COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI

    Fino a quando il Signore Gesù verrà nella gloria e, distrutta la morte, gli saranno sottomesse tutte le cose, alcuni dei suoi discepoli sono pellegrini sulla terra, altri che sono passati da questa vita stanno purificandosi, altri infine godono della gloria contemplando Dio. Tutti però comunichiamo nella stessa carità di Dio.

    Pertanto l’unione tra i fratelli morti e coloro che sono in cammino non è minimamente spezzata, anzi è conservata dalla comunione dei beni spirituali (cfr LG 49).

    La Chiesa fin dai primi tempi ha conservato con grande pietà la memoria dei defunti e ha offerto per loro i suoi suffragi (ibidem, 50). Nei riti funebri la Chiesa celebra con fede il mistero pasquale, nella certezza che quanti con il Battesimo sono diventati membri del Cristo crocefisso e risorto, attraverso la morte passano con lui alla vita senza fine (cfr Rito delle Esequie, 1).

     

    CELEBRAZIONI

     

    Lunedì 1° novembre – Tutti i Santi:

    ü  Messe a orario festivo (nuovo).

     

    Martedì 2  – Commemorazione dei Defunti:

    ü  Messe ad orario feriale. Nella Messa delle ore 7 saranno inserite le Lodi Mattutine; nella Messa delle ore 16 saranno inseriti i Vespri.

     

    Mercoledì 3, ore 16:

    ü  Vespri e Messa per i defunti preti, suore e laici che in vita hanno prestato servizio al nostro Santuario.

    Oltre che testimonianza della nostra fede nella risurrezione, la celebrazione sarà motivo di riconoscente memoria verso quanti ormai dormono il sonno della pace dopo averci preceduto nel segno della fede e nel servizio a questo santuario.

     

    INDULGENZA PLENARIA

    Dal mezzogiorno dell’1 a tutto il 2 novembre visitando una chiesa, dall’1 all’8 novembre visitando devotamente un cimitero, è possibile accogliere il dono dell’indulgenza plenaria e applicarlo ai defunti. Le condizioni indispensabili sta-bilite dalla Chiesa sono: Confessione sacramentale, Comunione eucaristica, preghiera per i defunti, disposizione d’animo che escluda ogni affetto al peccato anche veniale.

     

    ORA SOLARE

    Con l’entrata in vigore dell’ora solare

    -          dal lunedì al venerdì la preghiera del Rosario sarà alle ore 15.30, mezz’ora prima della Messa; al sabato e alla domenica restano gli orari consueti: sabato alle 16.45 (circa), domenica alle 15.15.

    -          Apertura della basilica: 6.30 – 12;  14 – 17